Extra  

   

Andar per Mostre  

   

Stagione Espositiva 2012


Cronistoria della stagione espositiva 2012

Anno 2012. Il mio primo vero anno da allevatore di uccelli esotici.
Dopo una lunga e travagliata, in alcuni momenti a causa di varie peripezie che purtroppo per noi in questa passione accadono, stagione cove arriva il fatidico momento di scegliere i miei piccoli pennuti da preparare per le mostre di quest'anno. Ancora non ci credo di avercela fatta, all'inizio della stagione mi sembrava un miraggio e mi passavano in testa mille domande, mille dubbi, riuscirò ad avere dei buoni soggetti da portare alle mostre che mi ero prefissato?, saro in grado di saperli scegliere?..
Siccome sono uno abbastanza deciso nelle cose mi sono prefissato fin da subito target di alto livello. Infatti tra le mostre scelte a cui parteciperò ci sono Zebra's, Faenza, L'internazionale di Reggio Emilia e il Campionato Italiano. Livello decisamente elevato per chi come me sta nel primo anno di selezione ed allevamento. Ma per me o è così o non ha senso andare a perder tempo altrove.
La stagione cove ha dato subito un triste e pesante verdetto: I Diamanti Mandarini nati in allevamento non sono all'altezza delle prospettive e quindi sono fuori dai giochi fin da subito. Peccato ma purtroppo è andata così ma sono fermamente deciso di migliorare in maniera sensibile l'anno successivo. Esclusi i DM ho scelto con molta cura, almeno così ero convinto, i soggetti delle altre specie che ho in allevamento (Guttati, Zebrati, Bichenow, D.Pappagallo, Donacola Petto Castano, Gould, Codalunga)..Alla fine 5 Mandarini li ho voluti preparare lo stesso per vedere se in piena forma qualcosa potessero fare.
E' arrivato il giorno dell'ingabbio della mia prima mostra in assoluto, e manco a farlo apposta è una delle più importanti, Zebra's. Con rammarico, visto che si tratta della specialistica, non porterò nessun Mandarino e  la cosa mi sfotte un pochino ma come detto quest'anno è andata così. A zebras decido di portare 18 soggetti così composti:
2 Guttati Ancestrali, 1 Guttato becco e groppone giallo, 2 codalunga ancestrali, 1 codalunga ino, 1 donacola petto castano, 1 diamante pappagallo ancestrale, 3 bichenow ancestrali, 2 bichenow ancestrali per il duo, 1 passero del giappone nero-bruno, 1 gould maschio testa rossa, 1 gould femmina testa nera, 2 zebrati.
Il verdetto di questa mostra è andato oltre ogni mia aspettativa visto che i soggetti nella gran maggioranza non erano ancora a posto col piumaggio e alla fine ho ottenuto 6 primi posti, 3 secondi posti e 2 terzi posti in più visti i bei punteggi a giudizio mi sono portato a casa anche il premio per miglior gruppo di 10 esotici.
E' stato davvero fantastico quel giorno quando ho visto i risultati ottenuti. Ricordo che alla premiazione ero emozionatissimo. Mai gioia per me fu così grande da quando ho incominciato questa passione.
Questo risultato mi ha dato una carica di energia e volontà enorme per andare avanti.
Sono passate 2 settimane da Zebra's oramai e già siamo all'ingabbio della seconda mostra stagionale, la VI mostra nazionale organizzata dalla mia associazione. Qui con me decido di portare un totale di 15 soggetti tra cui ci sono i 5 mandarini che ho preparato, 2 guttati ancestrali, 3 codalunga ancestrali e 1 ino, 1 zebrato, 2 bichenow ancestrale del duo di zebras e il gould maschio vincitore a zebras. I mandarini li ho portati con la speranza che qui essendo una mostra minore almeno uno possa portare a casa qualcosa ma al momento rimane sono una fievole speranza. Tengo anche molto a poter portare a casa la coccarda del club del Codalunga essendoci qui la specialistica.
Arrivano i giudizi e ci sono davvero poche note positive in questa mostra, ma nel marasma generale alla fine ho avuto la soddisfazione di vincere con una Mandarino Feo Femmina e di portarmi a casa la coccarda del club del Codalunga come primo classificato nella categoria Ino.
In questa mostra ho ottenuto 2 primi posti (di cui uno è quello della specialistica del codalunga), 1 secondo posto e 4 terzi posti.
La settimana successiva ho voluto dare spazio a 7 soggetti non in grande forma prima di rimetterli in voliera perchè nel corso dei giorni ho ritenuto che non potessero andare oltre o per lo meno non potessero arrivare in piena forma alle altre mostre. Così mi presento alla mostra Apon di Novara (che non era nei piani espositivi) con 1 bichenow ancestrale, 1 bichenow bruno, 2 codalunga ancestrali, 1 DM Femmina Feo, 1 guttato ancestrale e 1 passero del giappone nero bruno.
Da questa mostra me ne esco con 1 primo posto, 4 secondi posti e 1 terzo posto..
Con questi risultati decido di metterli tutti in voliera tranne il guttato ancestrale che guardandolo bene ha un notevole potenziale di miglioramento. E la scleta si rivelò poi azzeccata alla mostra di Faenza.
La settimana successiva vado alla mostra di Bellusco (anche questo come fuori programma) e ingabbio gli ultimi 2 soggetti messi in preparazione, 1 Guttato Ancestrale e 1 Bichenow Ancestrale giusto per dar loro la possibilità di ottenere qualcosa prima di esser messi in voliera.
Bene i ragazzi si sono difesi alla grande e sono andato a casa con 1 primo posto e 1 secondo posto.
Arriva il grande giorno dell'aves expo di Faenza. A questa mostra si attendono le riconferme di alcuni soggetti in vista del campionato italiano. All'ingabbio mi porto dietro 3 bichenow ancestrali, 4 guttati ancestrali, 1 guttato becco e groppone giallo, 3 codalunga ancestrali, 2 codalunga ino, 1 gould maschio testa rossa, 1 diamante pappagallo, 1 donacola petto castano e 2 zebrati.. Le conferme che volevo avere ci sono state e quindi so anche come indirizzarmi verso il campionato italiano di Rimini..
All'Aves di Faenza ho totalizzato 3 primi, 2 secondi e 5 terzi posti e ho avuto la conferma che all'italiano me la posso giocare sia con i guttati, sia con gli zebrati, con la donacola che con il d.pappagallo...
Dopo Faenza ho preso la decisione di non partecipare all'internazionale di Reggio Emilia per far si che gli ultimi rimasti arrivassero pronti e in forma per l'italiano.
Passano i giorni e si avvicina il momento di prenotare l'ingabbio all'italiano...Prenotato!!! Porterò giù a Rimini 12 soggetti (4 guttati ancestrali, 1 guttato becco e groppone giallo, 2 zebrati, 2 codalunga ancestrali, 1 bichenow ancestrale, 1 donacola petto castano e 1 diamante pappagallo ancestrale). 4 giorni esatti dopo la prenotazione causa cambiamenti climatici troppo repentini e netti i Guttati mi vanno in falsa muta e in crisi di piumaggio, sono disperato, erano gli uccelli su cui contavo di più visto i passati risultati nelle altre mostre..Faccio il possibile per poterli fare migliorare con bagnetti tutti i giorni, con i sali da bagno, spruzzino, ma arrivato al giorno prima dell'ingabbio le speranze si riducono davvero al lumicino..
Ingabbio con nel cuore una sola e unica speranza di vittoria verso gli zebrati avendo visto che gli altri esposti non sono della mia stessa fattura...Arriva il giorno di chiusura dei giudizi e arrivano gioie e dolori..Dolori perchè con gli zebrati non ho portato a casa nulla e dolori perchè il resto della truppa non ha portato a casa ciò che altre mostre avevo dettato fino a questo giorno e ciò che io ritenevo dovessero meritare. Gioie perchè alla fine due titoli di campione italiano al mio primo anno me li sono portati a casa grazie al primo posto di uno dei miei Guttati Ancestrali (totalmente insperato visto le condizioni in cui erano messi) e al Diamante Pappagallo..
La domenica dello sgabbio sono a Rimini e vado a vedere subito i soggetti in mostra...Davanti al Guttato sono rimasto a bocca aperta non lo riconoscevo nemmeno io tanto che stavo per dubitare che fosse davvero il mio..In effetti lo era e non mi domando ne mi spiego come abbia fatto a tirarsi in quel modo in 2 soli giorni..Era ed è praticamente perfetto col piumaggio, fianchi completi di tutti i pallini...Uno splendore tanto da portarsi a casa un bel 93. Peccato per gli altri perchè conti alla mano hanno perso i punti per colpa del piumaggio altrimenti erano tutti soggetti dai 91 in su..Anche il pappagallo mi ha stupito parecchio per come era in forma e anche lui ha vinto con un altro bel 93 punti.. Lo zebrato più bello è stato penalizzato di 2 punti per colpa della coda che si è rovinata all'ingabbio altrimenti si sarebbe piazzato per lo meno terzo magra consolazione visto il livello di quelli davanti che nulla avevano a che fare col mio (questo a mio parere personale, nessuan si offenda)..Il resto non voglio commentarlo perchè non serve oramai a nulla.. Mi godo la giornata coi miei grandi amici gongolandoci per le nostre vittorie e piazzamenti. Sgabbiamo e si torna verso casa..Si chiudono i cancelli la stagione espositiva è giunta al termine...

Bilancio Stagionale

Il bilancio stagionale di questa stagione espositiva è andato al di la di ogni mia speranza e certezza.
Come detto i dubbi erano molti, sono al mio primo anno e ancora non sai, se non per tuo gusto, se hai in mano del potenziale con del margine di crescita o se hai in mano poco e niente e solo le mostre ti potranno dire cosa realmente i tuoi pennuti possono dare. 
Quindi con queste premesse mi sono affacciato alle mostre senza troppe pretese ma con la piccola speranza di ben figurare e di avere delle conferme che quello che ho tra le mani è di buona fattura per andare avanti o se devo rimboccarmi le maniche e ricominciare.
Il bilancio stagionale mi ha detto che coi mandarini è stato un totale disastro e che devo aprire un nuovo capitolo fatto di scelte migliori e di decisioni precise, mentre quello degli altri esotici è stato fantastico con vittorie ovunque e conferma che ogni specie che ho in allevamento è di ottima fattura.
In sintesi valuto la mia stagione 2012 con un bel:
5 per i Diamanti Mandarini (giusto perchè un premio a casa l'ho portato e perchè ho acquisito ulteriore esperienza);
8 per gli altri esotici visto gli enormi risultati ottenuti in giro per l'italia, ma che su alcuni soggetti devono essere totalmente migliorati.
La stagione mi ha anche detto che alla fine sono riuscito a vincere con ogni specie che ho in allevamento il che mi ha dato una ulteriore soddisfazione.

Vittorie Piazzamenti e Premi

Nel corso della stagione ho partecipato a 6 mostre (Zebras, Abbiategrasso, Novara, Bellusco, Faenza e al Campionato Italiano).
In queste mostre ho ottenuto degli ottimi risultati e nello specifico ho totalizzato:
1 Posto - 15
2 Posto - 11
3 posto - 12
Miglior gruppi di 10 esotici a Zebras
Queste vittorie e piazzamenti mi hanno fruttato come premiazione:
2 Titoli di Campione Italiano
1 prosciutto crudo per il gruppo da 10 esotici
3 pezzi di parmigiano
2 salsicce passite
17 coccarde
12 medaglie
11 diplomi

Considerazioni Finali

Che altro aggiungere. Ribadisco che sono stra felice di quello che ho ottenuto, sono molto motivato a migliorarmi ancora di più.
Il prossimo anno sarà ancora più difficile di questo perchè se questo era difficile in quanto il primo, il prossimo lo sarà perchè devo riconfermare fin da subito almeno come minimo i risultati ottenuti quest'anno ma con l'obiettivo di migliorarli ancora dove sarà possibile e se sarà possibile a partire dai Diamanti Mandarini fino ad arrivare alle nuove specie inserite in allevamento.
Anche per l'anno 2013 il target è e sarà molto alto..Ma è così che mi piace e solo così lo voglio..
Ringrazio tutti gli amici che mi hanno accompagnato in questo percorso e non faccio nomi per non scontentare qualcuno ma voi sapete a chi mi riferisco.
Infine dedico tutti i miei successi a mia moglie Marina che anche grazie a lei che mi sostiene e a volte mi aiuta posso portare avanti questa passione ottenendo grossi risultati. 
Ci vediamo il prossimo anno.

 

 

 

 

   
© Copyright@2011-2012 Mario Candeloro All Rights Reserved